Settimana 9

Settimana 9

È necessario inoltre tenere sempre un grado di controllo sufficiente per il corpo attraverso anche un regime alimentare che tenga sotto controllo tutta la questione benessere che riguarda il proprio corpo. Non bisogna mai dimenticare infatti, che programma di allenamento deve essere coordinato con il programma di alimentazione che viene sempre consigliato all’interno del body bikini guide. È prevista infatti qualche piccola deviazione, bisogna sempre fare i conti con un allenamento assiduo ed un regime alimentare molto attento e accorto che sia soprattutto di tipo proteico eliminando i grassi in garantendo però tutti i principi nutritivi necessari per un allenamento duro che viene fatto in maniera quotidiana attraverso il programma fitness body bikini guide.

Per gli esercizi della nona settimana è necessario procurarsi una palla medica, uno step e due panche,pesi da 3-5 kg, e la bosu. Quest’ultima è la più costosa, ma se poi continuerete a fare la Body bikine guide vi tornerà utilissima. Con la Bosu si possono fare tanti esercizi divertenti ed efficaci, quindi vedetela come un investimento. Gli incredibili risultati della Body bikine guide  per cui vale la pena acquistare il Bosu. In fondo fare la Body bikine guide a casa non vi fa spendere soldi in palestra, ma un po’ di soldini per questi attrezzi sportivi dovete spenderli. Siete quasi alla fine della Body bikine guide , mancano solo 4 settimane, ma non significa che tra un mese non vi allenerete più, quindi non preoccupatevi, questi attrezzi li riutilizzerete. Potete usarli anche per altri programmi. Per esempio, la Bosu è molto utilizzata da Chalene Johnson nei suoi video workout.

La scheda di allenamento del lunedì prevede un allenamento intensivo per le gambe. Il Lunedì della nona settimana si concentra sulle gambe. Infatti, le gambe, questi esercizi mirati, dimagriranno e diventeranno più toniche. Ovviamente dovete anche seguire i consigli alimentari di Kayla Itsines, ma questi esercizi funzionano tantissimo per tutta la parte bassa del corpo. Il primo ciruito prevede il jump lunges, lo split squats, i 180 degree jump squat, i medicine ball squat & press. Invece il secondo circuito riguarda X hop, Knee ups, double bench jumps e gli snap jump knee ups. Per questo allenamento ci vogliono 30 minuti. Il mercoledì della scheda poi, prevede esercizi a circuito con il  drop push ups, medicine ball squat & press, tricep dips, Mountain climbers e push ups  oppure il secondo circuito con broad jump burpees, Weighted squat clean & press, Decline push ups, Bosu burpee. Infine il venerdì la scheda prevede l’allenamento per gli addominali. Il primo circuito con Leg raises with hip raise, straight leg jackknife,  Mountain climbers, Ab bikes ed il secondo circuito con Bench hops, Weighted bent leg jackknife, Leg raises on bench e i raised leg sit ups with twist.

Uno dei risultati più visibili della Bikini Body Guide sono gli addominali scolpiti e questo grazie ad esercizi mirati, quelli che sbagliando chiamiamo addominali bassi con le gambe alzate sono atroci, ma efficaci. Le schede e i video si riferiscono solo alle 3 sessioni settimanali di Hiit Per i Liss cercate di camminare all’aperto se siete fortunate da vivere vicino al mare o se avete un bel parco in città, una bella corsetta o camminata svelta armate di cardiofrequenzimetro. Il sabato non dimenticatevi dello stretching. Potete fare una bella sessione di yoga o esercizi di allungamento per imparare a fare la verticale, la spaccata o il ponte.