Settimana 8

Settimana 8

L’inizio dell’ottava settimana nel body bikini guide, rappresenta senza ombra di dubbio un ottimo traguardo in quanto comunque si è oltre la metà di un percorso complesso che ha rivoluzionato giorno dopo giorno le abitudini della propria vita da un punto di vista dell’attività e alimentare. In questa fase vengono modificati molti esercizi di abitudini e di conseguenza spesso accade che alcune persone mollino proprio alla fine di questo percorso: ciò è una cosa non sempre positiva, perché non concludendosi il ciclo, si finisce per perdere un gran parte del lavoro fatto con fatica per raggiungere la proprio peso ideale e la forma fisica perfetta per il proprio corpo. I risultati all’ottava settimana di Bikini Body Guide sono addominali scolpiti  e figura più asciutta e tonica. In questa settimana gli allenamenti riguardano gli esercizi con la panca e i manubri. A questo punto dopo due mesi potete anche provare con i manubri un po’ più pesanti.

Se avete iniziato con quelli da due, passate a quelli da 3  come quelli del circuito uno come drop push ups , plank, tricep dips (feet raised), bent leg raises with hip lift mentre per il circuito due si prevedono esercizi come weighted squat clean & press, leg raises with hip raise, raised leg sit ups with twist, leg raises 20 reps. La scheda è come quella della sesta settimana: si lavora molto con gli addominali bassi e fate esercizi molto efficaci per gli addominali come il plank. Invece il martedì è la volta del cardio e di una bella corsa all’aria aperta o di programmi da fare in casa. Invece il mercoledì è la volta di addominali e cardio con un circuito composto da snap jumps, straight leg jackknifes, skipping 2 minuti mentre il secondo è composto da ab bikes, burpees Mountain climbers, scissor kicks e alla fine anche X jumps. Insomma vengono fatti tantissimi addominali. Invece il giovedì tocca al Liss mentre il venerdì alle gambe ed al cardio. Il primo circuito sarà composto da X jumps, weighted step ups, jump lunges mentre il secondo da tuck jumps, sumo jump squats, split squats, weighted walking lunges e broad jump burpees.

Per questo circuito vi serve la panca e lo step, si lavora moltissimo con la parte inferiore del corpo e si suda.  Si tratta senza ombra di dubbio di un allenamento molto intensivo con cui bisogna fare i conti proprio per cercare di risolvere i problemi finali nello scolpire il proprio corpo, facendo leva sulle parti più critiche che riguardano soprattutto le gambe e glutei o l’addome. In pratica, deve essere fatto un allenamento intensivo in grado di risolvere ogni tipo di problema fisico che si può avere magari per costituzione o per trascuratezza nel corso degli anni.